12:18

Franceschini, dolore stop cinema-teatri ma prima salute

''Lavoreremo perchè chiusura sia più breve possibile''

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 25 OTT - "Un dolore la chiusura di teatri e cinema. Ma oggi la priorità assoluta è tutelare la vita e la salute di tutti, con ogni misura possibile. Lavoreremo perché la chiusura sia più breve possibile e come e più dei mesi passati sosterremo le imprese e i lavoratori della cultura". Così su Twitter il ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


11:57

Premier Pakistan, Macron incoraggia l'islamofobia

Imran Khan, 'ha ferito i sentimenti di milioni di musulmani'

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ISLAMABAD, 25 OTT - "Attaccando l'islam, chiaramente senza averne alcuna comprensione, il presidente Macron ha attaccato e ferito i sentimenti di milioni di musulmani in Europa e nel mondo". Lo ha detto il primo ministro pakistano Imran Khan, secondo cui è un peccato che il presidente francese abbia scelto di "incoraggiare l'islamofobia attaccando l'islam".
    Per Khan il leader francese avrebbe deliberatamente provocato i musulmani, compresi i suoi stessi cittadini, incoraggiando "lo spettacolo di vignette blasfeme" contro l'islam e il suo profeta Maometto. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


11:31

In auto piomba su piazza e travolge ragazzi, 2 gravissime

A Genova, una è incinta. Automobilista scappato poi rintracciato

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - GENOVA, 25 OTT - Spaventoso incidente ieri sera a Genova, nel quartiere di Quezzi, in piazzetta Pedegoli. Un giovane è piombato con la macchina a tutta velocità travolgendo un gruppo di ragazzi, alcuni minori. Quattro i feriti, di cui due ragazze di 16 e 17 anni - una incinta - si trovano ora in gravissime condizioni negli ospedali genovesi di Villa Scassi e San Martino. Una rischia l'amputazione della gamba.
    Il giovane proprietario dell'auto, un 23enne, è stato fermato, sottoposto ai test tossicologici, e viene interrogato in questura. Secondo alcuni testimoni in macchina ci sarebbero state più persone, per questo il pubblico ministero Daniela Pischetola ha chiesto ulteriori accertamenti alla polizia municipale. Rintracciato verso le quattro del mattino poco distante da casa, il ragazzo aveva in tasca le chiavi della vettura, posteggiata sotto l'abitazione.
    Quando la Bmw è piombata a tutta velocità nella piazzetta ha travolto uno scooter e il gruppo di giovani, che stava chiacchierando. Nello scontro lo scooter ha preso fuoco e alcuni residenti sono scesi in strada per spegnere le fiamme e prestare soccorso. Il guidatore ha ripreso la guida ed è scappato. Nella fuga ha però perso la targa grazie alla quale è stato identificato (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA









10:07

Zaia, serve buonsenso, chiusura alle 23 è ragionevole

Attività rischiano non riaprire più, problema sono assembramenti

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - VENEZIA, 25 OTT - "Penso che il punto di caduta proposto come Regioni (chiusura ristoranti alle 23) sia assolutamente ragionevole. Il tema vero sono gli assembramenti in vie e piazze, il non utilizzo degli strumenti di protezione individuale, il non rispetto del distanziamento sociale". Lo afferma il governatore del Veneto, Luca Zaia. "il Covid è fra di noi - aggiunge - il momento è di estrema difficoltà e alcune misure di sanità pubblica vanno pur adottate". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

08:56

Covid: disordini durante protesta in centro Roma

Lancio petardi e fumogeni contro agenti. Carica alleggerimento

Chiudi  (ANSA)

(ANSA) - ROMA, 25 OTT - Disordini durante la protesta in piazza del Popolo al centro di Roma. Alla mezzanotte, con lo scattare del coprifuoco, quando gli è stato intimato di andar via i manifestanti hanno lanciato petardi e fumogeni contro le forze dell'ordine. C'è stata una carica di alleggerimento e i manifestanti si sono dispersi verso piazzale Flaminio.
    Incendiati anche alcuni cassonetti durante i disordini nel corso della manifestazione contro la "dittatura sanitaria e il coprofuoco". Secondo quanto si è appreso da fonti di polizia, ci sarebbe qualche fermato. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Modifica consenso Cookie