PMI

  1. ANSA.it
  2. Pianeta Camere (di commercio)
  3. Piemonte: Unioncamere, in espansione imprese, traina l'edile

Piemonte: Unioncamere, in espansione imprese, traina l'edile

Tasso crescita 1,1% sul 2020, più iscrizioni e meno cessazioni

(ANSA) - TORINO, 21 GEN - Nel 2021 sono nate in Piemonte 24.958 aziende, il 19,2% in più del 2020, ma ancora il 3,9% in meno rispetto al 2019. Al netto delle 20.288 cessazioni (il 7,4% in meno rispetto al 2020 e addirittura il 26,2% in meno rispetto al 2019), il saldo - secondo i dati di Unioncamere Piemonte - è positivo (+4.670 unità), fenomeno che segna l'inversione del trend di contrazione del tessuto imprenditoriale locale. Il tasso di crescita è del +1,1%, in netta ripresa rispetto al dato registrato nel 2020 (-0,23%), e ancora lievemente inferiore rispetto alla media italiana del 2021.
    In forte espansione il comparto edile con un tasso di crescita nel 2021, grazie anche agli incentivi, di poco inferiore al 3%, mentre il commercio cresce dello 0,46%. Il turismo, nonostante le forti difficoltà indotte dalla pandemia, registra una sostanziale stabilità (+0,13%). Debolmente negativo il risultato dell'industria in senso stretto (-0,17%), mentre una flessione più evidente caratterizza il comparto agricolo (-0,64%). Le imprese iscritte a fine 2021 presso il Registro imprese delle Camere di commercio piemontesi ammonta a 428.476 unità, confermando il Piemonte in settima posizione tra le regioni italiane, con il 7,1% delle imprese nazionali. La consistenza delle imprese in regione a fine 2021 supera non solo quelle del 2020, ma anche lo stock registrato pre-pandemia nel 2019.
    "Il tessuto imprenditoriale piemontese è in ripresa: da un lato sono aumentate le nuove iscrizioni e dall'altro sono diminuite le cessazioni. I dati mostrano che l'andamento delle iscrizioni è correlato alle prospettive dell'economia, oltre che influenzato da andamenti settoriali diversificati e dalle politiche dei sostegni pubblici. In particolare, è evidente la forte espansione segnata dal comparto edile. Le istituzioni, come le Camere di commercio, continueranno a sostenere i loro imprenditori" commenta Gian Paolo Coscia, presidente Unioncamere Piemonte. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie