Rogo M.Bianco: Miserocchi,oggi mettere in campo stessa forza

Messaggio sindaco Courmayeur a 21 anni da tragedia

(ANSA) - AOSTA, 24 MAR - "La forza che permise di reagire a quel 24 marzo 1999 è la stessa che siamo chiamati tutti a mettere in campo oggi". Lo dichiara il sindaco di Courmayeur, Stefano Miserocchi, in un messaggio per commemorare la ricorrenza della tragedia del traforo del Monte Bianco avvenuta 21 anni fa, quando morirono 39 persone, tra cui 16 italiani.
    "Proprio come allora - spiega Miserocchi - le istituzioni, a tutti i livelli, stanno facendo rete per porre in essere soluzioni che permettano, nel più breve tempo possibile, di tornare alla normalità e di essere vicini a coloro che stanno attraversando momenti difficili e dolorosi. A fare la differenza sarà anche questa volta quello spirito di solidarietà e di vicinanza che i Valdostani hanno dimostrato allora e che sappiamo essere forte e presente anche oggi, nell'essere al fianco delle famiglie che hanno perso i propri cari, vicini a chi è solo in casa, ai nostri anziani, e più in generale a chi necessita di aiuto".
    "La memoria di quei giorni - ricorda ancora il primo cittadino - è forte così come le sensazioni che accompagnarono i mesi successivi, nel corso dei quali la Valle d'Aosta dimostrò grande unione e collaborazione attraverso atti di solidarietà e con quello spirito di rinascita che deve accompagnare momenti così difficili". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie