Marche, guariti/dimesi salgono a 645

Calo degenti intensiva. 20.774 isolati in casa durante epidemia

Buone notizie sul fronte dimessi/guariti dal coronavirus nelle Marche che salgono a quota 645 (erano 342) ma anche dal calo di pazienti ricoverati in terapia intensiva (da 139 a 133) e semi-intensiva (da 277 a 275). Emerge dai dati pubblicati dal Gruppo operativo regionale per le emergenze sanitarie che dà conto di un lieve aumento di ricoverati totali (da 1.101 a 1.107): quelli degenti in reparti non intensivi sono 495 (+8) e in area post-critica 204 (+6). I contagiati nella regione sono attualmente poco sotto i 5mila (4.859 su 12.673 test) di cui 2.455 isolati in casa. Dall'inizio dell'emergenza quelli venuti a contatto con positivi e che hanno passato un periodo di isolamento in casa sono 20.774: ora invece sono 7.906 (3.115 con sintomi e 4.791 asintomatici) tra cui 1.116 operatori sanitari. Sopra 2mila i positivi in provincia di Pesaro Urbino(2.001); ad Ancona 1.455, Macerata 714, Fermo 334 e Ascoli Piceno 236, 119 da altre regioni. Finora le morte correlate la coronavirus nelle Marche sono 652.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030



    Modifica consenso Cookie