Liquidità e fiscalità, Heineken chiede aiuto concreto

La birra unica bevanda da pasto in Italia gravata da accise

(ANSA) - MILANO, 04 GIU - "Insieme al mondo beverage e la federazione dei distributori, Italgrob, chiediamo un aiuto concreto e specifico in termini di liquidità e fiscalità". Lo afferma Wietse Mutters, amministratore delegato di Heineken Italia, secondo cui "la situazione è complessa e necessita interventi su più fronti".
    "La birra, unica bevanda da pasto in Italia gravata da accise, è una parte fondamentale nel business dei punti di consumo - continua Mutters - e quindi, se alleggerita da questo eccessivo peso fiscale, può generare marginalità aggiuntive necessarie a bar, ristoranti e pizzerie per superare questa crisi". Heineken Italia, si legge in una nota del gruppo, "è fra i principali attori della filiera birraria che sta attraversando, come molte realtà del Paese, un momento di difficoltà a causa di una sostanziale chiusura per più di due mesi dell'Ho.Re.Ca., canale di vendita e di consumo molto importante per la birra".
    "La nostra organizzazione - aggiunge l'azienda - è vicina ai distributori e ai gestori di locali che operano in questo canale, mettendo in campo aiuti concreti, modificando il proprio modo di fare business e interagendo in maniera flessibile per dare sempre più valore alle partnership con i clienti". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie