Parmigiano Reggiano 40 mesi sugli scaffali a Natale 2020

Nei prossimi tre anni sul mercato 85 mila forme

Redazione ANSA

 - E' previsto per Natale 2020 l'arrivo sugli scaffali dello stagionato 40 mesi del Parmigiano Reggiano. Ad annunciarlo è lo stesso Consorzio di tutela della Dop spiegando "Premium 40 mesi", il progetto lanciato dal Consorzio a novembre 2019 per promuovere lo sviluppo del nuovo segmento di mercato per le lunghe stagionature. L'organismo di tutela - spiega in una nota - che "l'obiettivo è a un passo dall'essere centrato se si considera che oggi, a poco più di sette mesi dal lancio del progetto, sono oltre 60 i caseifici aderenti per un totale di 85.000 forme che saranno immesse sul mercato nei prossimi tre anni, quindi nel periodo di Natale 2020, 2021 e 2022, e solo - è sottolineato- quando avranno raggiunto la stagionatura di 40 mesi". Il Consorzio ricorda inoltre che "il progetto parte dal lato dell'offerta, con un incentivo ai caseifici per trattenere sulle scalere le forme prodotte negli anni 2017, 2018 e 2019 affinché non finiscano sul mercato prima del dovuto". Si segnala inoltre "che la stagionatura minima per il parmigiano reggiano è di 12 mesi, mentre non esiste una stagionatura massima imposta dal disciplinare di produzione". Infine viene spiegato che il "Parmigiano Reggiano 40 mesi è apprezzato e utilizzato in cucina come ingrediente per esaltare naturalmente i sapori e gli aromi dei piatti". Il 40 mesi - viene precisato - è caratterizzato dal punto di vista organolettico da "note speziate, in particolare noce moscata e pepe, a quelle di frutta secca, fino al brodo di carne". (ANSA). Y39-SAM/

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie