'Una Mole di olio', oleifici di tutta Italia a Torino

Rassegna il 18 e 19 maggio al Museo del Risorgimento

Redazione ANSA TORINO
(ANSA) - TORINO - Nel Piemonte che, complici i cambiamenti climatici, sta riscoprendo la coltivazione dell'olio, esordisce una rassegna che mette a confronto oli d'oliva extravergini italiani. "Una Mole di olio" è la rassegna, organizzata da Dettagli, che verrà allestita il 18 e 19 maggio a Palazzo Carignano, sede del Museo del Risorgimento di Torino. Vi parteciperanno oleifici di Liguria, Emilia, Friuli, Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo, Calabria, Puglia, Sicilia e Piemonte.

Nella settimana che precederà la rassegna, ristoranti, enoteche e gastronomie di Torino porteranno in tavola degustazioni degli oli extravergini presenti a 'Una Mole di olio'. "Si ripete - ha detto Guido Bolatto, segretario generale della Camera di Commercio di Torino alla presentazione della rassegna - il format di successo già utilizzato per i panettoni e le colombe e il cioccolato. L'olio è una delle eccellenze del made in Italy e ogni olio, pur fatto nello stesso modo, ha profumi, colori e gusti diversi da regione a regione".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA