Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Olio di Oliva, prezzi in calo a ottobre

Olio di Oliva, prezzi in calo a ottobre

Bmti, da giugno 2022 un segnale di rientro

ROMA, 11 dicembre 2023, 10:01

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Dopo oltre un anno di prezzi in costante aumento, a ottobre si registra il primo rientro dei prezzi per il prodotto olio extravergine nazionale. A renderlo noto è la Borsa merci telematica italiana (Bmti). In un rapporto di settore gli analisti registrano che per la prima volta, da giugno 2022, le rilevazioni hanno mostrato un segnale di rientro nei valori di scambio degli oli extravergine, e nel complesso, l'unico dato in rialzo nel mese di ottobre è rappresentato dall'olio di sansa di oliva raffinato.

Nel dettaglio, si rileva un -2,4% per l'olio extravergine di oliva con acidità max 0,8%; un -1,3% per l'olio extravergine di oliva con acidità max 0,6%; un -7,1% per l'olio di oliva lampante e un +1,2% per l'olio di sansa di oliva raffinato. "Con riferimento invece al dato tendenziale e relativamente al confronto tra ottobre 2023 e ottobre 2022 gli andamenti rilevati mostrano un +62,5% (era +80,7% a settembre) per il dato dell'extravergine 0,8%; un +67,2% (era +83,5% a settembre) per il dato dell'extravergine 0,6%; un +60,1% (era +87,2% a settembre) per l'olio di oliva lampante e un +15,2% (era +18,1% a settembre) per l'olio di sansa di oliva raffinato".

In generale a ottobre - rileva Bmti - il mercato ha registrato un rallentamento sostanziale dei prezzi dell'extravergine, con i valori che sono scesi sotto i 9€/kg. I rientri-è specificato- sono proseguiti anche nel corso di novembre, in particolare nella prima metà del mese, con i prezzi che sono scesi anche sotto gli 8 €/kg. Nelle ultime settimane, tuttavia, il mercato- segnalano i ricercatori- ha trovato un nuovo equilibrio, riportando i prezzi di nuovo verso la soglia dei 9 €/kg.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza