Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Rifiuti:FdI,Alfonsi in audio,città tenuta sporca apposta?

Rifiuti:FdI,Alfonsi in audio,città tenuta sporca apposta?

De Priamo,assessora dice che è per 'spingere' termovalorizzatore

ROMA, 30 aprile 2023, 17:32

Redazione ANSA

ANSACheck
"L'audio dell'assessore ai rifiuti di Gualtieri Sabrina Alfonsi, nel quale la stessa motiva la mancata pulizia della città con la necessità di tenere alto il consenso per il progetto del termovalorizzatore, rappresenta un fatto gravissimo rispetto al quale Gualtieri deve dare immediate spiegazioni". Così in una nota il senatore FdI Andrea De Priamo.

De Priamo fa riferimento a un breve frammento di un video che circola sui social in cui Alfonsi, probabilmente nel corso di una iniziativa pubblica, afferma: "C'è un consenso altissimo non sull'inceneritore, sul fatto che ci sia un sindaco che ha preso una decisione e sul fatto che c'è un piano intero che è stato presentato. Però questo va accompagnato, anche perché il cammino è lungo e paradossalmente oggi siamo sull'esasperazione se noi nel frattempo cominciamo a pulire la città con meno esasperazione c'è meno consenso".

"Sapevamo che la giunta Gualtieri ha dimostrato incapacità nel mantenere pulita la città e inadeguatezza nell'elaborare un efficace piano rifiuti - aggiunge De Priamo - e le lacerazioni interne alla maggioranza sulle strategie da adottare sono ormai note. Ma che la pessima situazione in cui versa la racconta dei rifiuti nella Capitale sia una strategia per manipolare i malumori dei cittadini è di estrema gravità. Non solo non sono in grado di risolvere i problemi della città, ma addirittura non vogliono risolverli per giustificare scelte impopolari o per ordire eventuali rattoppi alle innumerevoli falle che questa amministrazione sta creando nella città di Roma".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza