Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Italia Solare, 'il dl sulle aree idonee è una battuta d'arresto'

ANSAcom

Italia Solare, 'il dl sulle aree idonee è una battuta d'arresto'

ANSAcom

In collaborazione con Italia Solare

Dalla semplificazione agli incentivi: le proposte per il settore

Roma, 05 dicembre 2023, 11:38

ANSAcom

ANSACheck

Il presidente di Italia Solare, Paolo Rocco Viscontini - RIPRODUZIONE RISERVATA

Il presidente di Italia Solare, Paolo Rocco Viscontini - RIPRODUZIONE RISERVATA
Il presidente di Italia Solare, Paolo Rocco Viscontini - RIPRODUZIONE RISERVATA

ANSAcom - In collaborazione con Italia Solare

Accelerare sull'individuazione di aree idonee che siano chiare e davvero efficaci; lavorare sulla semplificazione delle procedure; potenziare le misure di sostegno. Sono alcune delle proposte avanzate alle istituzioni dall'associazione Italia Solare, che in occasione del proprio Forum 2023 ha scattato una fotografia del settore, evidenziandone le criticità e proponendo possibili soluzioni.

Si parte dal dl sulle aree idonee che per l'associazione rappresenta "una battuta d’arresto allo sviluppo delle rinnovabili" perché "ostacola anziché semplificare". Al contrario servirebbe "una rapida conclusione del processo di individuazione delle aree e che queste siano chiare e davvero efficaci". 

Più nello specifico Italia Solare indica la necessità di "salvaguardare l'idoneità delle aree già classificate", inoltre "gli impianti in aree agricole classificate come idonee devono avere diritto di accesso a tutti i meccanismi di sostegno indipendentemente dal tipo di impianto".

Relativamente al mercato elettrico l'associazione chiede di "superare il prezzo unico nazionale, per trasferire ai consumatori delle aree a elevata concentrazione di impianti fotovoltaici i benefici di prezzi più contenuti e stabili". 

Focus poi sulla semplificazione. Per Italia Solare è "prioritario definire un quadro organico e omogeneo per le procedure autorizzative, ambientali e paesaggistiche". Misure di sostegno sono invece "necessarie per le infrastrutture di rete e di accumulo, insieme ad aiuti per alcune categorie di utenti del fotovoltaico o di consumatori". Tra le richieste più specifiche anche il "potenziamento delle detrazioni fiscali per gli impianti fino a 20 kW asserviti a utenze familiari".

Tra le altre criticità segnalate ci sono anche "tempi di connessione eccessivamente lunghi degli impianti alla rete elettrica, incompatibili ai fini del raggiungimento degli obiettivi". Italia Solare mette al contempo in guardia dalla "saturazione virtuale delle reti, causata da domande di connessione alla rete di fotovoltaico ed eolico attualmente pari ad almeno quattro volte la nuova potenza rinnovabile da realizzare al 2030".

Tra le altre proposte l'associazione chiede di puntare su filiere e formazione. E' necessario, spiega, "promuovere lo sviluppo di filiere nazionali di produzione dei componenti degli impianti fotovoltaici, in coordinamento con le iniziative europee in materia", e al contempo attivare "programmi di formazione di tecnici del fotovoltaico, agevolando così l’inserimento nel mondo del lavoro di giovani ragazze e ragazzi".

ANSAcom - In collaborazione con Italia Solare

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza