Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Italia Solare, 'puntare su agrovoltaico e comunità energetiche'

ANSAcom

Italia Solare, 'puntare su agrovoltaico e comunità energetiche'

ANSAcom

In collaborazione con Italia Solare

Roberto, 'in dl aree idonee riperimetrare le zone agricole'

Roma, 05 dicembre 2023, 11:37

ANSAcom

ANSACheck

Rolando Roberto, vicepresidente di Italia Solare - RIPRODUZIONE RISERVATA

Rolando Roberto, vicepresidente di Italia Solare - RIPRODUZIONE RISERVATA
Rolando Roberto, vicepresidente di Italia Solare - RIPRODUZIONE RISERVATA

ANSAcom - In collaborazione con Italia Solare

"Il solare può ridurre i costi energetici migliorando la nostra sicurezza energetica. Bisogna puntare alla massima qualità progettuale, scegliendo nuovi modelli di sviluppo, come l'agrovoltaico o le comunità energetiche". Così il vicepresidente di Italia Solare, Rolando Roberto, intervenendo al Forum 2023 dell'associazione. "Tra le criticità da affrontare ci sono le autorizzazioni perché ce ne sono tantissime a livello nazionale che attualmente sono bloccate, con tempistiche talvolta superiori a un anno e mezzo per il rilascio del parere di via. Immaginiamo che questi procedimenti possano essere conclusi non prima di tre anni e questo non è accettabile", ha proseguito Roberto, indicando come altro problema quello della "congestione delle reti di connessione, con una saturazione virtuale delle reti". "Inoltre nel dl aree idonee - ha sottolineato - sono state estese le aree agricole che non possono essere idonee, includendo oltre alle Dop e Igp anche Stg, Doc, Docg, le produzioni biologiche e quelle tradizionali. Abbiamo spazi giganteschi che renderebbero di fatto i territori non idonei alla realizzazione di impianti fotovoltaici tradizionali e in assetto agrovoltaico di tipo base. Chiediamo che queste aree vengano riperimetrate confinandole laddove queste coltivazioni vengono effettivamente realizzate". "Sull'agrovoltaico - ha concluso - serve una revisione urgente delle linee guida nazionali".

ANSAcom - In collaborazione con Italia Solare

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza