Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Italia Solare, 'il dl sulle aree idonee è una battuta d'arresto'

Italia Solare, 'il dl sulle aree idonee è una battuta d'arresto'

Dalla semplificazione agli incentivi: le proposte per il settore

ROMA, 04 dicembre 2023, 15:28

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Il decreto aree idonee è una battuta d'arresto allo sviluppo delle rinnovabili, ostacola anziché semplificare". Lo sottolinea l'associazione Italia Solare chiedendo "una rapida conclusione del processo di individuazione delle aree e che queste siano chiare e davvero efficaci".
    In occasione del proprio Forum 2023 Italia Solare ha lanciato una serie di proposte alle istituzioni per il settore fotovoltaico: dal mercato elettrico alla semplificazione, passando per incentivi e meccanismi di sostegno. Per l'associazione occorre "salvaguardare l'idoneità delle aree già classificate e che gli impianti in aree agricole, classificate come idonee, abbiano diritto di accesso a tutti i meccanismi di sostegno indipendentemente dal tipo di impianto".
    Relativamente al mercato elettrico l'associazione chiede di "superare il prezzo unico nazionale, per trasferire ai consumatori delle aree a elevata concentrazione di impianti fotovoltaici i benefici di prezzi più contenuti e stabili".
    Focus poi sulla semplificazione. Per Italia Solare è "prioritario definire un quadro organico e omogeneo per le procedure autorizzative, ambientali e paesaggistiche". Misure di sostegno sono invece "necessarie per le infrastrutture di rete e di accumulo, insieme ad aiuti per alcune categorie di utenti del fotovoltaico o di consumatori". Tra le richieste più specifiche anche il "potenziamento delle detrazioni fiscali per gli impianti fino a 20 kW asserviti a utenze familiari".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza