Veneto
  1. ANSA.it
  2. Veneto
  3. Infantino, Paolo Rossi italiano di cui essere orgogliosi

Infantino, Paolo Rossi italiano di cui essere orgogliosi

Presidente Fifa, Pablito ha fatto parte della vita di tutti

(ANSA) - ROMA, 09 DIC - "Questa sera vivo anche io una grande emozione. Sono grato a Federica che ha permesso tutto questo, perchè Paolo Rossi è qualcuno che faceva parte della tua vita anche se non lo conoscevi. Per me è l'italiano che ha avuto più impatto nell'ultima generazione, ti dava l'orgoglio di essere italiano, con quel sorriso, quella semplicità ma aveva i valori dell'amicizia, del rispetto, della rivincita e del successo".
    Così il presidente della Fifa, Gianni Infantino, tra i protagonisti di un evento speciale organizzato dal Museo Fifa di Zurigo, ad un anno dalla scomparsa del campione azzurro.
    "Paolo era uno di famiglia, anche per i milioni di italiani che non lo hanno mai conosciuto. Per tutti noi ha un significato speciale - ha detto ancora Infantino -, basti pensare a tutte le emozioni che lui e la nazionale ci hanno dato. Il Mundial '82 il momento in cui il virus del calcio è entrato a far parte della mia vita e non ci sono vaccini che tengano. Il calcio ci fa provare emozione pura, regala gioia, e anche dolore, ma soprattutto è un sogno".
    All'evento, oltre alle moglie, Federica Cappelletti, e alle figlie di Paolo Rossi, erano presenti anche il presidente della Figc, Gabriele Gravina, e molti degli azzurri del 1982. .
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie