Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Pesca, Dora Baltea esclusa da immissione specie ittiche

Pesca, Dora Baltea esclusa da immissione specie ittiche

Brunod, "limitazioni a sviluppo". Carrel, "non previste deroghe"

AOSTA, 23 novembre 2023, 11:21

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Per il 2024 non si avranno sostanziali cambiamenti rispetto alla stagione di pesca appena conclusa, in modo particolare per quanto riguarda le acque della Dora Baltea. Ci dispiace che questa sarà esclusa dall'immissione di specie ittiche, perdendo tanti appassionati, in modo particolare quelli più anziani, affezionati frequentatori di quel terreno di pesca. Questo comporta una limitazione significativa allo sviluppo del settore. La pesca ha un indotto sul territorio non indifferente che non deve essere sottovalutato". Lo ha dichiarato Dennis Brunod (Rassemblement valdotain) presentando in aula un'interpellanza sul ripopolamento ittico della Dora Baltea.
    "Nel 2021 la Regione, in collaborazione con il Consorzio pesca regionale, ha presentato una richiesta al Ministero - ha replicato l'assessore regionale alle risorse naturali, Marco Carrel - ed è stata autorizzata per gli anni 2022 e 2023. Lo scorso mese di ottobre, l'Amministrazione regionale ha affidato uno studio a una società operante nel campo dell'acquacoltura, dell'ittologia e dell'ecologia acquatica finalizzato a richiedere il rinnovo dell'autorizzazione all'immissione di specie ittiche che, però, non riguarda la Dora Baltea per la quale non è prevista la possibilità di avere delle deroghe".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza