Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

L'Assemblea torna a riunirsi, 93 i punti all'ordine del giorno

L'Assemblea torna a riunirsi, 93 i punti all'ordine del giorno

Dal ddl sul trasporto pubblico al rapporto Agenas sulla sanità

AOSTA, 17 novembre 2023, 08:49

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Consiglio Valle è convocato mercoledì 22 e giovedì 23 novembre, dalle ore 9, per discutere un ordine del giorno composto di 93 oggetti, di cui 56 rinviati da precedenti adunanze. L'Assemblea sarà chiamata ad approvare l'atto di razionalizzazione periodica al 31 dicembre 2022 delle partecipazioni regionali, sui quali la seconda commissione ha espresso parere favorevole a maggioranza il 23 ottobre.
    All'esame dell'Aula figura anche un disegno di legge che modifica le norme in materia di servizi di trasporto pubblico di linea (legge regionale numero 29/1997) di cui è relatore Corrado Jordan e che ha ottenuto il parere favorevole a maggioranza della quarta commissione nella seduta del 27 ottobre.
    In merito all'attività ispettiva, saranno trattate tre interrogazioni a risposta immediata rinviate dalla precedente adunanza. La prima, presentata dal gruppo Progetto civico progressista chiede notizie su un'eventuale risposta da parte del governo regionale al Comitato glaciologico italiano in merito alla Coppa del mondo Zermatt/Cervinia; la seconda, del gruppo Forza Italia, riguarda il finanziamento della legge 'Aosta Capitale' nel progetto di bilancio di previsione 2024-2026; con la terza iniziativa, il gruppo Rassemblement valdôtain interroga il governo sugli indirizzi dati all'Azienda Usl per risolvere le criticità connesse agli esiti del report dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali.
    Sono state inoltre depositate 31 interrogazioni. Due arrivano dal gruppo Forza Italia (realizzazione del collegamento Pila/Platta de Grevon e sicurezza di alcuni attraversamenti delle piste da sci; valutazione sugli interventi appaltati dal Bim attraverso la società Services des eaux valdôtaines) mentre nove dalla Lega Vallée d'Aoste (tempistiche per l'indizione del concorso per il personale giornalistico da assegnare agli Uffici stampa del comparto unico regionale; aggiornamento del piano antincendio delle strutture dell'Autoporto e delle gallerie commerciali di Pollein; analisi delle potenziali ricadute della cessione del gruppo 'Arriva' sul servizio di trasporto pubblico locale e sul personale dedicato; prestazioni fornite nel'ambito dei progetti di inclusione attiva del personale qualificato come 'bracciante agricolo'; messa in sicurezza del manto stradale della strada regionale 26 tra Avise e Saint-Nicolas; mancanza di illuminazione di un tratto della strada regionale 6 a Champdepraz; esiti della verifica delle cause di incendio di un alloggio di edilizia residenziale pubblica di Aosta; stato dell'arte sulla creazione di un organismo per il miglioramento del clima organizzativo e del benessere degli operatori sanitari; conferma della scelta di esternalizzare il magazzino dell'ospedale Parini).
    Una interrogazione è stata presentata dal gruppo Misto (informazioni sullo stato di attuazione del contributo per la realizzazione della Maison de la Montagne), 11 da Progetto civico progressista (direttive del Corecop in merito al trattamento giuridico ed economico delle posizioni di particolare responsabilità; interlocuzioni con i sindaci e il ministro competente per l'elezione del nuovo presidente del Parco nazionale del Gran Paradiso; tempistiche di consegna del rapporto contenente i dati e le valutazioni sulla qualità dell'aria nei due versanti del tunnel del Monte Bianco; rinvio della presentazione del libro 'Assalto alle Alpi' di Marco Albino Ferrari al Forte di Bard; possibili conseguenze sul servizio di trasporto pubblico locale e sul personale impiegato derivanti dalla cessione del gruppo 'Arriva'; interlocuzioni con Cva per la definizione della politica tariffaria di Cva Energie per i prossimi anni; organizzazione di corsi di tessitura a carico della Regione a Champorcher e Donnas; attività dell'Osservatorio regionale dei rifiuti; progetti di studio della Fondazione montagna sicura sul ghiacciaio di Valtournenche; progetto di ampliamento dell'ospedale Parini ed esito della riunione del tavolo di confronto con il Comune di Aosta; eventuali licenziamenti da parte della Fondazione Ollignan) e otto da Rassemblement valdôtain (interventi di recupero e valorizzazione sulle stazioni della linea ferroviaria valdostana e relativi immobili annessi; politiche adottate dall'azienda Usl in materia di attività intramoenia e di pagamento degli straordinari a medici e infermieri; previsione di spazi di promozione di prodotti locali valdostani nell'ambito dell'evento 'Cervino speed opening 2023'; attivazione del 'Billia Club' da parte della Casinò de la Vallée; stato dei confronti tra Casinò de la Vallée Spa e organizzazioni sindacali sugli accordi contrattuali successivi al periodo concordatario; coinvolgimento degli enti locali nel progetto 'Sviluppo del sistema integrato 0-6'; innalzamento delle soglie minime per nuovi impianti vitivinicoli; riapertura all'utenza della piscina di Pré-Saint-Didier).
    Delle 31 interpellanze, sei sono di Fi, nove della Lega, una del gruppo Misto, otto di Pcp, sette di Rv. All'ordine del giorno figurano anche 15 mozioni, di cui 14 rinviate dalle precedenti adunanze, e tre risoluzioni.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza