Valle d'Aosta

Ampliamento Parini, più posti letto ma meno per le degenze

Barmasse annuncia possibili aggiornamenti del progetto

Dopo la prevista ristrutturazione e conseguente allargamento, all'ospedale Parini i posti letto complessivi saranno 20 in più, ma caleranno di 41 unità quelli per la degenza ordinaria. E' quanto emerge dai numeri forniti in Consiglio regionale dall'assessore alla Sanità Roberto Barmasse che ha risposto ad una interpellanza di Erika Guichardaz (Pcp).
    "La dotazione attuale di posti letto esclusivamente per acuti al Parini - ha spiegato Barmasse - è pari a 425, di cui 341 di degenza ordinaria, 39 diurni in day hospital e 45 tecnici (dialisi, Osservazione breve intensiva in pronto soccorso, reveil di blocco operatorio e terapie indifferibili). Nel progetto di ampliamento e ristrutturazione la dotazione per acuti sarà di 445, di cui 300 in degenza ordinaria, 84 diurni in day hospital e 61 tecnici". L'assessore ha però fatto sapere che "ulteriori 18 posti potranno essere aggiunti alla luce di una revisione del progetto, legata anche ai ritrovamenti archeologici" e che, con una delibera della giunta approvata il 20 settembre è stato dato mandato alla società Siv, che gestisce i lavori di ristrutturazione, "di rivedere la fase 3 di ampliamento ospedaliero e, quindi un eventuale aggiornamento generale dei posti letto ordinari, diurni e tecnici, anche in ottemperanza alle nuove prescrizioni Covid-19". Ironica Guichardaz: "C'è da ringraziare il guerriero celtico che grazie alla sua apparizione ci ha permesso di ricavare altri 18 posti letto".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie