Covid: Lega, con nostra legge Vda si riappropria autonomia

"Ora possibile adattare misure nazionali a territorio regionale"

"Con l'approvazione della nostra proposta di legge, la Valle d'Aosta si riappropria della sua Autonomia". Così la Lega Vallée d'Aoste commenta l'approvazione in Consiglio regionale della proposta di legge "Misure di contenimento della diffusione del virus Sars-Cov-2 nelle attività sociali ed economiche della Regione Autonoma Valle d'Aosta in relazione allo stato di emergenza".
    "La proposta di legge inizialmente depositata dal Gruppo Lega - si legge in una nota - si è arricchita durante i lavori dell'aula, del contributo di tanti colleghi arrivando così ad un testo efficace ed utile alla nostra collettività. Il progetto di legge si pone l'obiettivo ambizioso, ma essenziale per una Regione autonoma, di poter autodeterminare sul proprio territorio le misure che maggiormente si adattano alle esigenze della propria Comunità. Grazie alla sua approvazione sarà ora possibile, per la Valle d'Aosta, adattare le disposizioni nazionali relative alla gestione dell'emergenza determinata dal Covid-19 al territorio valdostano e alle sue specificità. In particolare, l'intervento è funzionale all'adozione di provvedimenti che possano consentire, ad esempio, di modificare gli orari di apertura delle varie attività commerciali e la gestione degli impianti sportivi e sciistici. Ora sarà cura del Presidente della Regione e di tutta la Giunta applicarla e disciplinare quanto prima le riaperture". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie