Ok da commissioni a contributi mobilità

Nogara-Barocco, inizia percorso per rinnovo parco veicoli

La terza e la quarta commissione del Consiglio Valle hanno dato parere favorevole a maggioranza, in sede consultiva, sulla proposta di atto amministrativo che contiene criteri e modalità per la concessione dell'erogazione dei contributi previsti dalla legge regionale in materia di sviluppo della mobilità sostenibile (16/2019). Si sono astenuti Adu-VdA, Lega VdA, Misto e Mouv'.
    "Con questo atto - commentano i Presidenti delle commissioni, Alessandro Nogara (Av) e Giovanni Barocco (Uv) - si dà corpo alla legge regionale approvata a inizio ottobre nella parte che riguarda la concessione dei contributi: è l'inizio di un percorso che consentirà di rinnovare nel tempo il parco veicoli, sia dei privati sia del pubblico. Gli obiettivi che ci siamo prefissati per far diventare la nostra regione 'Fossil Fuel Free' passa attraverso l'infrastrutturazione del nostro territorio ma anche tramite la modifica dei comportamenti dei cittadini. Oggi, abbiamo compiuto un altro piccolo passo".
    "I contributi concessi - aggiungono - riguardano l'acquisto di veicoli a bassa emissione, a pedalata assistita e la micromobilità elettrica, l'installazione di stazioni di ricarica domestiche e per il rinnovo del parco veicoli di proprietà pubblica. Da segnalare che l'atto prevede che i contributi per i veicoli a bassa emissione siano concessi retroattivamente dal primo gennaio 2019, mentre quelli per le biciclette elettriche e la micromobilità a partire dall'entrata in vigore della legge".
    

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie