Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Comitato Cime Bianche, "resisteremo con ogni mezzo"

Comitato Cime Bianche, "resisteremo con ogni mezzo"

Presentato il legale del comitato, è l'avvocata Emanuela Beacco

AOSTA, 29 novembre 2023, 17:09

Redazione ANSA

ANSACheck

Cime Bianche, l 'avvocata Emanuela Beacco - RIPRODUZIONE RISERVATA

Cime Bianche, l 'avvocata Emanuela Beacco - RIPRODUZIONE RISERVATA
Cime Bianche, l 'avvocata Emanuela Beacco - RIPRODUZIONE RISERVATA

Sulla realizzazione del collegamento intervallivo di Cime Bianche "resisteremo con ogni mezzo necessario". Lo dice Alex Glarey, del comitato "Insieme per le Cime Bianche", durante la conferenza stampa in cui è stata presentata la nuova avvocata del comitato, Emanuela Beacco.
    Per Glarey l'indicazione nel Defr che prevede "l'avvio dell'iter autorizzatorio di fattibilità tecnico-economica per il collegamento intervallivo" equivale a dire "tiriamo dritto".
    "Natura e ambiente non possono andare davanti ai giudici, l'ambiente ha bisogno di una voce che lo protegga. L'ambiente oggi ha un valore ancora più importante ma nella dimensione pratica delle amministrazioni spesso lo si dimentica. La sua tutela è riconosciuta dalla Costituzione e rappresenta un limite all'attività di impresa". Gli strumenti legali sono due: "Il primo è il ricorso davanti al giudice amministrativo - dice Beacco - mentre il secondo canale è procedere direttamente a Bruxelles".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza