Giovane alpinista muore cadendo su Grandes Jorasses

Aveva appena aperto nuova via su parete est

E' l'aspirante guida alpina Matteo Pasquetto la vittima dell'incidente avvenuto nel primo pomeriggio sulle Grandes Jorasses, sul versante italiano del massiccio del Monte Bianco. Grande appassionato di montagna, viveva a Varese e avrebbe compiuto 26 anni tra pochi giorni, l'11 agosto.

"Stavamo scendendo su un percorso facile" all'altezza dei Rochers del Reposoir "quando a un certo punto si è sbilanciato su una pietra ed è precipitato", hanno raccontato ai soccorritori i suoi due compagni di scalata, tra cui un'altra aspirante guida alpina. Al momento dell'incidente i tre non erano legati. Il corpo è stato recuperato poco prima delle 13.30 dal soccorso alpino valdostano con il soccorso alpino della guardia di finanza di Entrèves, che si occupa degli accertamenti.

I due compagni di scalata hanno riferito che il gruppo aveva da poco inaugurato una nuova via di scalata lungo la parete est delle Grandes Jorasses.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie