Coronavirus: sciopero in azienda Datalogic di Donnas

Fiom Cgil, azienda deve chiudere non rientra attività essenziali

   Sciopero di otto ore oggi nello stabilimento Datalogic di Donnas. Lo ha proclamato la Fiom Cgil, chiedendo la chiusura dell'attività perché l'azienda "non rientra tra le attività produttive essenziali". Lo stabilimento, in cui si svolge attività di ricerca per la produzione di dispositivi di lettura dei codici a barre, impiega 13 persone.
    Erano 30 fino al gennaio del 2018 quando la proprietà ha spostato la produzione vera e propria in provincia di Bologna, lasciando in Valle d'Aosta l'attività di sviluppo. "L'azienda si maschera dietro un codice Ateco che riguarda le realtà, che fanno ricerca scientifica e sviluppo", denuncia in una nota la Fiom Cgil. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie