Fermati per rapina restano in carcere

Ma gip non convalida fermi, 'non c'era pericolo fuga'

Restano in carcere a Brissogne Paolo Formento, di 32 anni, (difeso dall'avvocato Davide Meloni) e Devid Mex, di 22 anni (avvocato Giovanni Borney), i due aostani fermati dalla squadra mobile della questura per la rapina da 150 euro di sabato 15 giugno nel minimarket 'La Bottega' di corso Saint-Martin-de-Corléans. Lo ha deciso il gip Giuseppe Colazingari, che però non ha convalidato i fermi in quanto non si poteva "desumere un concreto pericolo di fuga": "entrambi vivono stabilmente ad Aosta", e dopo i fatti non si sono allontanati dalla città. I due si erano avvalsi della facoltà di non rispondere al gip durante l'udienza di convalida.

La rapina è avvenuta alle 18.15. "Dammi tutti i soldi della cassa questa è una rapina", ha detto il rapinatore - che indossava un passamontagna nero - al titolare, puntandogli una pistola rivelatasi poi finta. All'esterno un complice lo aspettava su una moto di grossa cilindrata con targa coperta da nastro adesivo.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere