Valdostani sempre meno, -470 nel 2018

Dall'inizio della crisi ad oggi calo 3% popolazione attiva

(ANSA) - AOSTA, 18 GIU - La Valle d'Aosta ai tempi della crisi si spopola: per il quarto anno consecutivo la popolazione regionale si contrae e nel 2018 diminuisce di 470 unità. E' quanto emerge dall'annuario statico presentato oggi da Dario Ceccarelli, responsabile dell'osservatorio economico e sociale, in occasione della giornata dell'economia. A inizio 2019 i residenti sono 125.700; dall'inizio della crisi ad oggi la popolazione in età lavorativa (15-65 anni) è calata del 3 per cento, cioè di ben 2.700 persone. I motivi sono il calo della natalità, legato alla contrazione della popolazione tra i 20 e i 49 anni, e la diminuzione degli ingressi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA