Rapina in minimarket ad Aosta, 2 arresti

Sono italiani residenti nel capoluogo già noti a polizia

La polizia ha arrestato nella notte due italiani residenti ad Aosta con l'accusa di aver compiuto la rapina di ieri, sabato 15 giugno, nel minimarket di corso Saint-Martin-de-Corléans 'La Bottega'. Nei confronti di Paolo Formento, di 32 anni, e David Mex (22) è scattato il fermo di polizia giudiziaria, che dovrà essere convalidato dal gip del tribunale di Aosta. Nel frattempo i due sono stati condotti in carcere a Brissogne.
    Entrambi erano già noti alla squadra mobile della questura.
    Verso le 18.20 un rapinatore a volto coperto ha puntato al negoziante una pistola - dalle indagini è emerso essere finta - e gli ha intimato di consegnare l'incasso (poche centinaia di euro). L'uomo è quindi fuggito a bordo di una moto, con targa coperta, guidata dal complice. Sono in corso accertamenti per stabilire eventuali collegamenti con la rapina avvenuta nella farmacia comunale di corso Ivrea sabato 8 giugno.

I due sono stati rintracciati ad Aosta nella notte. La squadra mobile della questura di Aosta è arrivata a loro partendo dai dettagli forniti dai testimoni. Sul posto, dopo i fatti, sono intervenute anche la squadra volante e la polizia scientifica. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere