Tesei e Bonaccini, Regioni parte attiva per Recovery fund

Governatori Umbria ed Emilia Romagna al "Cortile di Francesco"

(ANSA) - PERUGIA, 19 SET - "Le Regioni devono avere una parte attiva per lo sviluppo del Paese e quindi devono avere un ruolo essenziale sull'utilizzo delle risorse che arriveranno dal Recovery fund". È quanto ha detto la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, partecipando ad Assisi al "Cortile di Francesco", a cui ha preso parte anche il governatore dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini.
    "Il ruolo delle Regioni - ha sottolineato Tesei - sarà fondamentale a cominciare dalla programmazione e dalla progettazione. Solo così - ha aggiunto - riusciremo a trasformare questa situazione in una grande opportunità".
    "I 209 miliardi che arriveranno dall'Europa - ha detto Bonaccini - li dovremo spendere bene e in fretta, dato che ci viene richiesto di impegnare il 75% delle risorse già nei primi due anni". Bonaccini ha inoltre invitato a progettare "poche cose ma strategiche per il futuro del Paese". Entrambi i presidenti hanno, infine, rivendicato il ruolo delle Regioni e dei territori affinché "le risorse possano essere spese bene e rapidamente". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie