'Call' per mascherina #faccetricolori

Promotori da casa e percentuale sulle vendite

(ANSA) - PERUGIA, 8 APR - Nata appena dieci giorni fa, ha già conquistato la simpatia di tante persone, ma anche di imprese, farmacie, parafarmacie, edicolanti e tabaccai dai quali sono arrivati i primi ordini. È la mascherina #faccetricolori, prodotta dalla Rimat di Bastia Umbra, che oggi lancia una nuova sfida.
    "L'idea - afferma Nazzareno Scopetti, titolare della Rimat - è nata dal confronto con un collega imprenditore che, causa Coronavirus, ha dovuto mettere in cassa integrazione circa 80 persone e che mi ha proposto: 'Perché non diamo loro la possibilità di reintegrare il reddito diventando promotori di #faccetricolori?'. Da qui è partita l'idea di lanciare una call nazionale attraverso la quale reclutare tutte le persone di buona volontà che da casa, con i loro pc, potranno svolgere questa attività di promotori e ai quali sarà riconosciuta una percentuale sulla vendita delle mascherine".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie