Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ex sindaco lascia la Svp che ha scelto FdI come futuro partner

Ex sindaco lascia la Svp che ha scelto FdI come futuro partner

Pürgstaller, 'puntava all'eliminazione della nostra minoranza'

BOLZANO, 04 dicembre 2023, 10:31

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Albert Pürgstaller, ex sindaco di Bressanone ed ex leader dell'ala sociale della Svp, lascia il partito in protesta contro la decisione di avviare trattative di coalizione con Fratelli d'Italia. "Si tratta di un partito - scrive Pürgstaller in una nota - che fino a pochi decenni fa puntava all'eliminazione della nostra minoranza etnica e fino ad oggi non ne ha preso le distanze".
    "Purtroppo - prosegue - il nostro partito ha abbandonato i propri valori a favore degli interessi di singoli e di alcune lobby". Secondo l'ex sindaco, il probabile aumento a undici assessori, che garantisce i due assessori italiani richiesti dal centrodestra, "non ha alcuna giustificazione socio-politica oppure amministrativa, ma accontenta semplicemente gli interessi di singoli esponenti dei partiti, Svp inclusa".
    Secondo Pürgstaller, non è neanche vero che "Fdi negli ultimi 5 anni sia diventato da Saulo a Paolo, una mite brezza non fa l'estate". "Con le mie dimissioni prendo le distanze da questo modo di fare politica", ribadisce l'ex leader degli Arbeitnehmer della Svp.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza