Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Perde idoneità per le lunghe liste d'attesa, infermiere sospeso

Perde idoneità per le lunghe liste d'attesa, infermiere sospeso

Il caso in Trentino, riguarda un operatore dell'elisoccorso

TRENTO, 01 dicembre 2023, 12:49

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

In Trentino un infermiere è stato sospeso dal servizio di elisoccorso perché non in grado di produrre la documentazione richiesta dal medico competente in tempo utile al rinnovo del giudizio di idoneità. La colpa? Secondo quanto denuncia la Fp Cgil, malgrado l'infermiere si sia attivato per tempo prenotando gli esami prescritti, come tutti i cittadini, si è scontrato con i lunghissimi tempi di attesa della sanità trentina, che rendono impossibile l'accertamento nei tempi richiesti.
    "Si tratta di una situazione tanto paradossale quanto inaccettabile, che determina due conseguenze immediate, il danno per il lavoratore che non può svolgere il servizio di elisoccorso (addetto, in questa fase di attesa, al servizio di centrale operativa), ma anche per il servizio stesso, che perde una unità tra le 17 previste, un professionista essenziale per i servizi di emergenza. Non crediamo si tratta di questioni di poco conto", denunciano il segretario Luigi Diaspro ed il funzionario sindacale Marco Cont.
    I tempi delle liste di attesa in Trentino - sottolinea il sindacato - sono fonte di costante preoccupazione per cittadini e addetti ai lavori: visite specialistiche ed accertamenti di diagnostica spessissimo vengono procrastinati rispetto ai tempi previsti e alle necessità e urgenze. La recente rilevazione Agenas certifica, a tal proposito, le costanti difficoltà soprattutto per gli esami radiologici Tac, cardiologia e ortopedia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza