Disinnesco bomba a Bolzano domani mattina

Evacuate 4.000 persone, chiusura A22, statale SS12 e ferrovia

(ANSA) - BOLZANO, 19 OTT - Tutto pronto a Bolzano per il disinnesco di una bomba della seconda guerra mondiale ritrovata dieci giorni fa in un cantiere di piazza Verdi. Domani mattina, dalle ore 8.45, saranno bloccati l'autostrada A22, la strada statale SS12 e la ferrovia del Brennero, fino alla definitiva messa in sicurezza dell'ordigno, prevista non oltre le 11.30.
    Nel centro storico 4.000 persone, che abitano nella zona rossa, dovranno lasciare le loro case, tra loro anche 800 ospiti di alberghi, mentre 60.000 residenti nella cosiddetta zona gialla non potranno invece scendere in strada. Saranno chiuse le chiese e gli impianti sportivi.
    L'autostrada del Brennero ha predisposto un vero e proprio blocco sia in direzione sud, prima del casello di Bolzano Nord, che nella carreggiata nord prima del casello di Bolzano Sud. I due caselli saranno dunque chiusi in uscita dalle 8.45. Resterà possibile entrare in autostrada a Bolzano Sud ma solo con direzione Trento, e a Bolzano Nord con sola direzione Brennero.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai alla rubrica: Pianeta Camere