Trento Film festival, Genziana d'oro a Cesare Maestri

Riconoscimento alla carriera per il celebre alpinista

(ANSA) - TRENTO, 29 APR - L'alpinista trentino Cesare Maestri, meglio noto come il "ragno delle Dolomiti" per le sue straordinarie doti alpinistiche, è stato insignito della Genziana d'oro 2018 della 68/a edizione del Trento film festival.
    Tra le le motivazioni del premio c'è "la sua capacità di aver reso la montagna 'essenza di vita', riuscendo a interpretare nuovi stili, alimentando dibattiti, ma soprattutto contribuendo, nella sua lunga carriera, a diffondere con scritti e racconti quell'aura di fascino che rende le alte quote uniche e magiche".
    Maestri, nato nel 1929, ha raggiunto in autonomia lo spazio allestito per la cerimonia, da cui ha poi inteso ringraziare i presenti e i promontori del festival. "Sono felice e orgoglioso di essere con voi in questo momento", ha detto l'alpinista, ricordando poi, a margine dell'incontro, l'importanza di rispettare l'ambiente montano e la sicurezza. "L'alpinista più bravo è quello che diventa vecchio", ha aggiunto.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai alla rubrica: Pianeta Camere