Toscana

Mobilità sostenibile, piano Comune Firenze per i dipendenti

'Si pensa da sconto abbonamenti Tpl a acquisto bici aziendali'

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 04 SET - La giunta comunale di Firenze ha adottato il Piano degli spostamenti casa-lavoro dei dipendenti comunali, linee guida per orientare tali spostamenti verso forme di mobilità sostenibile alternative al classico mezzo privato a motore, per ridurre il traffico e ridurre l'inquinamento.
    Questo, spiega il Comune in una nota, sulla base dell'analisi degli spostamenti casa-lavoro dei dipendenti, delle loro esigenze di mobilità e dello stato dell'offerta di trasporto presenti sul territorio.
    Con le risorse del Decreto Rilancio per decongestionare il traffico nelle aree urbane, spiega l'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, "potremo introdurre forme di premialità per i dipendenti che sceglieranno di non utilizzare il mezzo privato a motore come, solo per fare qualche esempio, abbonamenti scontati al Tpl oppure ai servizi di sharing mobility. Ma una delle idee allo studio è anche l'acquisto di biciclette aziendali per l'utilizzo da parte dei dipendenti su prenotazione".
    Secondo una prima indagine, interrotta all'inizio della pandemia, il mezzo più utilizzato tra i dipenenti comunali risulta l'auto tradizionale (34,9%), seguita dal mezzo pubblico (17,7%) e dal motociclo tradizionale (15,6%). Il 23,6% degli intervistati ha dichiarato di essere disponibile ad usare la bicicletta, il 31% il mezzo pubblico, il 23,2% la bicicletta elettrica. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie