Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tennis: il messaggio di Nadal, entro in un terreno inesplorato

Tennis: il messaggio di Nadal, entro in un terreno inesplorato

Su X lo spagnolo parla delle emozioni che l'attendono al rientro

ROMA, 04 dicembre 2023, 17:58

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

Lo definisce "un terreno inesplorato" che intende affrontare senza particolari obiettivi da inseguire. In un messaggio in spagnolo affidato ad X Rafa Nadal parla di cosa si attente dal suo rientro che, come lui stesso ha annunciato, avverrà a Brisbane, dopo un anno di stop per via di vari guai fisici.

 "Ho avuto paura di annunciare il mio rientro dopo un anno senza incontri e un intervento all'anca - spiega Nadal - Ma quello che mi preoccupa di più è tutto il resto. Penso di essere pronto, confido e spero che le cose vadano bene e abbia l'opportunità di divertirmi in campo. Non mi aspetto nulla, questa è la verità. Credo di trovarmi in un momento diverso, in una situazione diversa e in un terreno inesplorato".

 Nadal parla anche delle emozioni che si appresta a vivere nel tornare all'agonismo, consapevole che - soprattutto all'inizio - non potrà essere il giocatore ammirato nei suoi anni d'oro: "E' passato tanto tempo, quindi spero innanzitutto di risentire le sensazioni del passato. Ho sempre preteso il massimo da me stesso, ma in questo momento non devo fare altrettanto. Dovrò accettare che le cose saranno molto difficili all'inizio, dovrò concedermi il tempo necessario e perdonarmi se le cose andranno male, il che è assai possibile. Sapendo, però, che potrebbe esserci un futuro non troppo lontano in cui le cose potrebbero cambiare se il mio fisico risponderà". 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza