Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Pioli, il campionato è aperto ma serve continuità

Pioli, il campionato è aperto ma serve continuità

'Sono tecnico del Milan e ho responsabilità, nè eroe nè vittima'

MILANO, 08 dicembre 2023, 13:00

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Il campionato è ancora aperto.
    Mancano tante partite. In campionato non può mancare la continuità ed è questo il nostro obiettivo. Vogliamo arrivare almeno tra le prime quattro ma vorremmo fare qualcosa di più": lo dice il tecnico del Milan, Stefano Pioli, alla vigilia della sfida contro l'Atalanta a Bergamo.
    Pioli assicura di non essersi preso responsabilità non sue a tutela della squadra del club. Non si sente il capro espiatorio, anzi: "Io sono l'allenatore del Milan e ho delle responsabilità.
    Non sono né un eroe né una vittima. Il mio lavoro è fatto di oneri e onori".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza