Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sport e Salute: Nepi, "ripensare gli spazi urbani inutilizzati"

Sport e Salute: Nepi, "ripensare gli spazi urbani inutilizzati"

"Risposta a impiantistica è riqualificare offrendo sport e arte"

ROMA, 05 dicembre 2023, 13:43

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Una risposta è quello che tutti chiedono di fronte alle tematiche legate all'impiantistica e alle infrastrutture sociali. E per noi di Sport e Salute risposta equivale a riqualificare spazi pubblici offrendo sport, trasformazione e arte". Così l'amministratore delegato di Sport e Salute, Diego Nepi Molineris, intervenendo al panel 'Infrastrutture sociali e partnership pubblico-privato per garantire continuità alle risorse per il terzo settore' promosso dal gruppo Entain Italia.
    "L'obiettivo - ha proseguito - è quello di ripensare gli spazi urbani inutilizzati o degradati e trasformarli in spazi capaci di offrire opportunità di crescita per i quartieri e le comunità. Lo spazio, quindi, come comunità, cittadinanza, bellezza e divertimento. Perché lo spazio è un educatore sociale. Insegna il rispetto, la condivisione, favorisce gli incontri e combatte l'esclusione sociale". "Esempio concreto ed attuale - ha aggiunto Nepi Molineris - è quanto sta già accadendo a Caivano, dove abbiamo già realizzato un primo Playground al Parco Verde col progetto 'Illumina' che ridarà nuova vita all'oramai ex centro sportivo Delphinia. Tale iniziativa porterà nuova luce a tutto il territorio ed al suo futuro, sportivo e sociale. Al centro della nostra vision c'è una discontinuità nella continuità con l'obiettivo di ribaltare il concetto che finora si è avuta dello sport: passando da un concetto legato al risultato, intendendolo semplicemente come verticistico, per giungere a far diventare lo sport di moda allargandone i confini. Riassumendo: inclusione, coinvolgimento e benessere sono le tre direttrici da seguire attraverso la bellezza ed il divertimento".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza