Orlando: 'La sanità torni allo Stato'

Il vicesegretario del Pd: 'A seconda del sistema regionale che trovi rischi di avere una speranza di vita differenziata'

Dopo la crisi per il coronavirus, e traendo una lezione da quanto successo, bisognerà cominciare a pensare se sia il caso di far tornare in capo allo Stato centrale competenze come la Sanità. Lo dice il vicesegretario del Pd Andrea Orlando, intervistato dalla Stampa. 'Un discorso di sistema da fare con calma dopo', riflette Orlando rimarcando l'importanza del sistema sanitario nazionale. Perché, osserva, 'a seconda della qualità del sistema regionale che trovi, rischi di avere una speranza di vita differenziata'.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie