Borsa: Milano in rosso, tonfo Atlantia

Vendite su tutto listino, bene solo Eni, Tenaris e Saipem

(ANSA) - MILANO, 16 SET - Seduta in rosso per Piazza Affari, appesantita come gli altri listini europei dal rally del petrolio e dalle tensioni in Medio Oriente. Il Ftse Mib cede lo 0,71% con Atlantia che sprofonda del 5,2% mentre torna la minaccia di una revoca della concessione in seguito agli sviluppi dell'inchiesta sui report falsificati in tema di sicurezza. Male Stm (-1,9%) e Fineco (-1,9%), assieme a Ferrari (-1,8%) e Poste (-1,8%). Le vendite colpiscono un po' tutto il listino indistintamente da Moncler (-1,8%) a Pirelli (-1,5%), da Cnh (-1,4%) a Campari (-1,4%), passando per i titoli bancari Ubi (-1,3%) e Unicredit (-1,2%), fino alle utility Enel (-1%) e A2A (-1,4%) e agli assicurativi Unipol (-1%) e Generali (-0,8%).
    Sostengono il listino solo i titoli petroliferi, con Tenaris (+2,6%), Eni (+2,4%) e Saipem (+1,4%) mentre tiene la parità Tim (+0,3%).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia


      Vai al sito: Who's Who