Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

ANSA/ Weekend al cinema, la carica di Napoleon

ANSA/ Weekend al cinema, la carica di Napoleon

Tanti film in uscita da D'Alò a Rohrwacher e Albanese

ROMA, 22 novembre 2023, 18:31

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

(di Giorgio Gosetti) Non c'è dubbio che l'attenzione mediatica questa settimana si concentri sul Napoleon di Ridley Scott che in questi giorni fa partire la sua caccia agli Oscar, segnatamente per il protagonista e la qualità scenica. Ma in verità mai come questa volta ci sono proposte per pubblici molto diversi e si può quindi sperare in un successo di squadra. Piace segnalare comunque che i giorni scorsi hanno riportato sul grande schermo DALLAMERICARUSO, il concerto perduto di Lucio Dalla in America, restituito a nuova vita digitale da Walter Veltroni (con ottimo riscontro da film-evento), un gioiello dimenticato del nostro cinema come L'ODORE DELLA NOTTE di Claudio Caligari (uno dei migliori noir di sempre) e un evergreen della commedia sentimentale come DELICATESSEN di Jeunet&Caro. Da domani: - NAPOLEON di Ridley Scott con Joaquin Phoenix, Vanessa Kirby, Tahar Rahim, Ben Miles, Ludivine Sagnier. Vita, battaglie, amori, sogni e follie dell'Imperatore Primo Console che ha cambiato la storia del mondo senza mai cambiare se stesso. Il kolossal sognato da tanti, voluto senza mai riuscirci da Stanley Kubrick e più volte adottato da Hollywood, diventa adesso un tipico film di Ridley Scott: capace di irritare i puristi (come già accaduto per "Il Gladiatore"), ma certamente amato da chi cerca il puro spettacolo e da chi ama un divo carismatico come Joaquin Phoenix.
    - MARY E LO SPIRITO DI MEZZANOTTE di Enzo d'Alò. Dal romanzo per ragazzi di un maestro della letteratura europea come l'irlandese Roddy Doyle, l'autore de "La gabbianella e il gatto" ha tratto uno dei suoi film più belli, completi e attuali. In un momento in cui si parla tanto di "patriarcato", la Mary di d'Alò ci restituisce una fiaba moderna popolata da figure femminili che attraversano quattro generazioni, descrivendo l'eterno ciclo della vita. Il tutto con lo stile personale del regista napoletano, grandi disegnatori internazionali che offrono un tratto originale e mai ripetitivo e una storia capace di far sorridere, piangere e sperare in una sola sequenza, proprio come il tempo d'Irlanda in cui pioggia, sole e vento si alternano a ritmo continuo. Davvero un gioiello che dovrebbe inorgoglire l'animazione italiana, troppo spesso trascurata e mal sostenuta.
    - CENTO DOMENICHE di e con Antonio Albanese e con Liliana Bottone, Bebo Storti, Sandra Ceccarelli, Maurizio Donadoni, Elio De Capitani. Ha il sapore amaro della crisi economica e della volatilità del denaro il film che Albanese cuce su misura per il personaggio di Antonio: onesto lavoratore in un cantiere nautico, premuroso figlio e premuroso padre, divorziato ma buono e gentile con l'ex moglie. Quando la figlia Emilia gli comunica che si sposerà, Antonio corre in banca per ritirare i risparmi messi da parte proprio per festeggiare la figlia, ma scopre dolorosamente che in banca molto sta cambiando…Meritata conferma per Albanese.
    - LA CHIMERA di Alice Rohrwacher con Josh O'Connor, Carol Duarte, Vincenzo Nemolato, Lou Roy-Lecollinet, Giuliano Mantovani, Gian Piero Capretto, Alba Rohrwacher, Isabella Rossellini. E' costruito su una doppia lettura del suo titolo il nuovo film della regista de "Le meraviglie" visto all'ultimo festival di Cannes. L'archeologo inglese Arthur ha una dote speciale: sente il vuoto sotto la terra e per questo, insieme ad alcuni "tombaroli", va a caccia delle vestigia etrusche nascoste sotto terra, come la mitica Fenice. Ma Arthur insegue anche un'altra fenice, tutta interiore, il sogno di un amore perduto che sanerebbe il suo vuoto interiore.
    - IN FILA PER DUE di Bruno De Paola con Francesca Chillemi, Ilaria Rossi, Adriano Falivene, Giacomo Rizzo. Buffa commedia indipendente che diventa d'attualità all'improvviso per ciò che sta accadendo alle pendici del Vesuvio. In seguito a una scossa di terremoto (per ora di fantasia), la coppia di fidanzati composta dall'invadente Sonia e dallo sfaticato Germano è costretta a separarsi temporaneamente: gli abitanti del comune vengono infatti sfollati in località diverse.
    Escono anche KISSING GORBACIOV, il bel documentario di Andrea Paco Mariani e Luigi D'Alife che ricostruisce un momento epocale della "perestrojka" quando un paesino pugliese ospitò la prima tournée oltre la cortina di ferro dei rockers sovietici nel 1988 e l'anno dopo, le band italiane tra cui i CCCP sbarcarono a Mosca; la romantica commedia inglese FISHERMAN'S FRIENDS di Chris Foggin che racconta la trasformazione interiore di un producer musicale (Danny) a contatto con un gruppo di pescatori della Cornovaglia che, per ordine del suo capo, deve trasformare in una band folcloristica; viene dalla sezione Orizzonti della Mostra di Venezia HEARTLESS-SENZA CUORE di Nara Normande e Tião che racconta la simbiosi profonda tra l'adolescente Tamara e una misteriosa ragazza del Nordeste brasiliano ribattezzata "senza cuore" per via di una inspiegabile cicatrice sul petto; IL PAESE DEI JEANS IN AGOSTO, commedia molto italica di Simona Bosco Ruggeri con Enzo De Caro, Lina Siciliano e Ninni Bruschetta, storia di due influencer costretti ad attrarsi sullo sfondo di un paesino di provincia ora alla mercè dei social.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza