Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Weekend al cinema, torna la saga di Hunger Games

Weekend al cinema, torna la saga di Hunger Games

In sala anche Loach, Emma Dante e l'esordiente Brando De Sica

ROMA, 15 novembre 2023, 12:42

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

(di Giorgio Gosetti) Benché non faccia più moda come qualche anno fa, la saga action per adolescenti di Hunger Games garantisce fin dall'uscita odierna un naturale seguito di pubblico. Il successo potrebbe essere insidiato, almeno sulla carta, da due horror molto diversi tra loro. Nei giorni scorsi i cinefili hanno trovato soddisfazione grazie al ritorno in versione restaurata di un capolavoro come FILM ROSSO di Kieslowski e all'emozionante IL POPOLO DELLE DONNE di Yuri Ancarani con l'intervista di una grande testimone della violenza contro le donne come la psicanalista Marina Valcarenghi. Infine è in sala come film-evento CODICE CARLA di Daniele Luchetti, viaggio nel mondo della più amata étoile del balletto, Carla Fracci.
    Tutti gli altri film da oggi in sala: - HUNGER GAMES, LA BALLATA DELL'USIGNOLO E DEL SERPENTE di Francis Lawrence con Tom Blyth, Rachel Zegler, Peter Dinklage, Viola Davis, Hunter Schafer, Laurel Marsden, Jason Schwartzman, Ashley Liao, Josh Andrés Rivera, Sofia Sanchez, Kjell Brutscheidt, Mackenzie Lansing, Lilly Maria Cooper, Nick Benson, Zoe Renee, Vaughan Reilly. In un generoso sforzo di rinnovamento della sceneggiatura, siamo questa volta alla decima edizione de micidiali giochi a cui si affaccia il diciottenne Coriolanus, unica speranza della sua casata per lucidare l'antico blasone.
    Per vincere, il ragazzo capirà in fretta di avere bisogno di alleanze e troverà nella scaltra Lucy la compagna perfetta, capace di ammaliare le folle nonostante le origini plebee.
    - MIMÌ IL PRINCIPE DELLE TENEBRE di Brando De Sica con Domenico Cuomo, Sara Ciocca, Mimmo Borrelli, Giuseppe Brunetti, Abril Zamora, Dino Porzio, Daniele Vicorito. Figlio d'arte ma dal talento del tutto originale, il quarantenne Brando debutta con una storia tutta sua dopo aver lavorato a più riprese in tandem con suo padre, Christian. Il suo è un horror romantico, tanto gotico nel racconto quanto realistico nell'ambientazione napoletana e attuale. Mimì, dai piedi deformi che ne hanno fatto la vittima preferita dei bulli da strada di camorra, fa il pizzaiolo ma scopre l'amore della vita nell'adolescente Carmilla che crede di avere sangue vampiro nelle vene e cerca la tomba partenopea del conte Dracula. Carismatici e bravissimi i protagonisti, zeppa di citazioni raffinate la regia, degna di una fiaba immortale la vicenda. Da vedere assolutamente per originalità e stile.
    - THANKSGIVING di Eli Roth con Rick Hoffman, Gina Gershon, Patrick Dempsey, Milo Manheim, Addison Rae, Nell Verlaque, Karen Cliche, Chris Sandiford, Tim Dillon, Tomaso Sanelli, Mika Amonsen, Jalen Thomas Brooks, Jenna Warren, Jeff Teravainen. Il serial killer partorito dall'inconscio americano ha una nuova maschera: dopo quella dello sterminatore di Halloween adesso si avanza lo spettro del Giorno del Ringraziamento. In verità il crudele giustiziere si annuncia già durante il Black Friday ma poi punta sulla cittadina di Plymouth, Massachusetts dove la celebre festa americana ha avuto inizio. E qui comincia la carneficina. Eli Roth, da bravo discepolo dei grandi maestri dell'horror, intinge la penna del "gore" nel messaggio socio-psicanalitico dedicato ai fantasmi dell'America di oggi.
    - THE OLD OAK di Ken Loah con Dave Turner, Ebla Mari, Debbie Honeywood, Chris Gotts, Rob Kirtley, Andy Dawson, Maxie Peters, Lloyd Mullings, Reuben Bainbridge. Quello del titolo è l'ultimo pub rimasto aperto nel piccolo villaggio di minatori della campagna inglese. La crisi economica ha indotto molti ad andare via e le case sfitte sono state assegnate ai rifugiati della guerra siriana. Ma come verranno accettate dalla comunità locale quelle persone tanto diverse per cultura e abitudini? Loach prosegue instancabile nel suo viaggio attraverso le storture della nostra società malata.
    - MISERICORDIA di Emma Dante con Simone Zambelli, Simona Malato, Tiziana Cuticchio, Milena Catalano, Fabrizio Ferracane, Carmine Maringola, Sandro Maria Campagna, Marika Pugliatti, Georgia Lorusso, Rosaria Pandolfo. È una contraddizione vivente il siciliano Arturo, mezzo bambino e mezzo vecchio nonostante sia ormai maggiorenne. Cresciuto orfano di madre e forgiato alla asprezze della vita ma anche alla tenerezza degli affetti da tre prostitute come sua madre che lo hanno amorevolmente svezzato, Arturo adesso deve affrontare la vita. Un nuovo capitolo dell'allegoria per immagini dell'individuo nella visione della più celebre artista teatrale italiana. Un film capace di sorprendere ad ogni svolta della sua ieratica narrazione.
    - DREAM SCEARIO di Kristoffer Borgli con Nicolas Cage, Michael Cera, Julianne Nicholson, Tim Meadows, Lily Bird, Kaleb Horn, Dylan Baker, Kate Berlant, Noah Lamanna, Dylan Gelula, David Klein, Lily Gao, Paula Boudreau, Marnie McPhail, Jennifer Wigmore, Jessica Clement, Sofia Banzhaf, Star Slade, Maev Beaty.
    È professore di biologia in una piccola università ed è padre di due figlie, che lo considerano goffo e imbranato, il Paul Matthew di mezza età che conosciamo all'inizio della storia. Ma quando un giorno, senza plausibile spiegazione, Paul comincia ad apparire nei sogni di tutta la comunità, quell'individuo trasparente e vagamente trasandato che potrebbe passarti accanto senza farsi notare, diventa una celebrità. Tutti lo riconoscono, tutti vorrebbero affidarsi a lui. Una fiaba molto americana che ha il pregio di rivelare un Nicolas Cage sorprendente.
    Escono anche tre film di distribuzione indipendente: il thriller argentino di Laura Citarela TRENQUE LAUQUEN con Laura Paredes ambientato della desolata pampa; il melodramma sardo di Gianluca Vassallo LA SEDIA con una vicenda di fratelli separati dall'odio; infine L'ALTRA VIA di Saverio Cappiello sul sogno di un bambino calabrese che già si vede campione di football.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza