Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Musica
  4. Raro liuto del 1601 suonato a Bologna da Sigrun Richter

Raro liuto del 1601 suonato a Bologna da Sigrun Richter

Il 9 dicembre all'Oratorio dei SS. Cosma e Damiano

(ANSA) - BOLOGNA, 08 DIC - Nella ricchissima offerta di concerti che Bologna, Città Unesco della Musica, propone quotidianamente agli appassionati, vene ne sono alcuni rari e culturalmente significativi, dunque imperdibili: è il caso di quello che il 9 dicembre alle 18 all'Oratorio dei SS. Cosma e Damiano conclude il cartellone autunnale della Società Bolognese per la Musica Antica, un'associazione attiva dal 1990 per la riscoperta della musica del XVII e XVIII secoli. L'appuntamento, dal titolo "Sul liuto di Joseph Hellmer", propone un concerto di Sigrun Richter che suona un prezioso strumento Hellmer del 1601 restaurato di Nico van der Waals tra il 2019 e il 2020.
    Nel corso dell'incontro, la liutista tedesca (specialista nel repertorio del liuto rinascimentale e barocco) presenterà musiche di compositori coevi all'epoca della costruzione dello strumento, come Ferrabosco (famiglia di musicisti attivi fra la metà del secolo XVI e la fine del XVII in Italia ed in Inghilterra.) e Giovanni Girolamo Kapsberger, compositore veneziano soprannominato "il tedesco della tiorba", derivante dalla sua fama come virtuoso appunto della tiorba e di altri strumenti della famiglia dei liuti. Lo strumento di Joseph Hellmer, costruito a Füssen nel 1601, pare essere l'unico liuto del maestro che ha sempre attirato l'interesse dei musicisti.
    Dal momento della sua costruzione e negli anni a seguire è stato quasi sempre suonato, indipendentemente dalle sue condizioni.
    Risentire il suo suono è stato sempree sorprendente ed allo stesso tempo meraviglioso, nonostante le cattive condizioni dello strumento prima del restauro. " Oggi il liuto - spiega Sigrun Richter - parla come uno strumento maturo, uscito dalle mani di un maestro, non come una copia moderna. Anche se non possiamo averne la certezza, crediamo che suoni oggi come all'epoca della sua nascita".
    L'antica attività di liuteria accomunava la città di Füssen (nel sud della Germania) a città nel nord dell'Italia come Padova e Venezia, e anche Roma. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie