Kate Winslet, vergogna per film con Allen e Polanski

Attrice rimpiange decisione per film Wonder Wheel e Carnage

(ANSA) - NEW YORK, 11 SET - Kate Winslet definisce vergognoso aver lavorato sia con Woody Allen che con Roman Polanski. In un'intervista a Vanity Fair in occasione del debutto di 'Ammonite' al Toronto International Film Festival, l'attrice si interroga su scelte del passato e si chiede come mai, con il senno di poi, sia l'industria cinematografiche che lei stessa hanno sostenuto uomini del genere.
    "Che c... ci facevo io a lavorare con Woody Allen e Roman Polanski? - dice -. E' incredible che quegli uomini erano tenuti in così alta considerazione nell'industria cinematografica per tutto il tempo che sono stati lì". La Winslet è stata protagonista di 'Wonder Wheel' di Allen e 'Carnage' di Polanski, rispettivamente accusati di abuso sessuale nei confronti della figlia adottiva e condannato per l'accusa di aver avuto rapporti sessuali con una minore. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie