Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Sicilia: Schifani, massimo rigore in lotta alla mafia

Sicilia: Schifani, massimo rigore in lotta alla mafia

Dichiarazioni programmatiche governatore all'Ars

(ANSA) - PALERMO, 01 DIC - "Prima di dare inizio alle mie dichiarazioni programmatiche, sento il dovere di rivolgere un deferente saluto al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, estremo garante della nostra unità nazionale e delle regole inviolabili della nostra Costituzione. Un pensiero e un ricordo indelebile intendo poi manifestare nei confronti di tutte le vittime della mafia, di cui Giovanni Falcone e Paolo Borsellino costituiscono esempio luminare. Il mio governo combatterà col massimo rigore ogni tentativo di infiltrazione della mafia nel sistema regionale della spesa pubblica, adottando criteri e comportamenti rigorosi che valgano anche da deterrente". Così il presidente della Regione siciliana, Renato Schifani, nelle dichiarazioni programmatiche all'Assemblea siciliana.
    "La mafia non è di destra o di sinistra - ha detto - persegue i propri interessi tentando di infiltrarsi nelle pubbliche amministrazioni per condizionarne a proprio uso i procedimenti che regolano la spesa ed i canali di finanziamento". "Altro pensiero va a tutti i nostri corregionali caduti all'estero nelle missioni internazionali di pace - ha proseguito - Eroi che si battevano per un ideale supremo, lontani dalla loro terra, ma convinti che la pace tra i popoli non è un valore locale ma universale". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie