Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Fit Cisl, Claudia Camedda è la nuova leader regionale

Fit Cisl, Claudia Camedda è la nuova leader regionale

Nella segreteria dal 2020, subentra a Ignazio Lai

CAGLIARI, 05 dicembre 2023, 09:50

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Claudia Camedda, 48 anni, di San Nicolò Arcidano, è la nuova segretaria generale della Fit Cisl Sardegna: è la prima donna che arriva ai vertici della Fit sarda.
    E' stata eletta dal Consiglio generale e subentra a Ignazio Lai, che ha lasciato per raggiunti limiti di età.
    Camedda fa parte della segreteria dal 2020, si è finora occupata di trasporto ferroviario, Tpl, trasporto merci e logistica, Anas, infrastrutture, sicurezza sul lavoro, segreteria organizzativa e amministrativa. È stata coordinatrice delle donne della Fit e nel 2021 responsabile territoriale del Sulcis.
    "In un momento storico come quello che viviamo e nel quale il Paese ha a disposizione ingenti risorse economiche- ha detto la neo segretaria generale - dobbiamo ancor più essere un sindacato attento al cambiamento, capace di rappresentare e contrattare per migliorare le condizioni dei lavoratori con una ricerca di equilibrio tra vita e lavoro. Anche in Sardegna, la qualità delle nuove opere e delle infrastrutture non può prescindere dalla qualità del lavoro e la sicurezza dovrà essere il nostro mantra. Si tratta di una vera e propria battaglia di civiltà".
    Per affiancarla nella segreteria regionale, Camedda ha chiamato Michele Palenzona, Alessandro Russu, Gianluca Langiu - tutti riconfermati - e Luigi Sedda, nome nuovo della segreteria.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza