Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Carabinieri: visita del gen.Bernardini alla Legione Sardegna

Carabinieri: visita del gen.Bernardini alla Legione Sardegna

Incontro con i militari dell'Arma che operano nell'Isola

CAGLIARI, 05 dicembre 2023, 13:08

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Visita del comandante interregionale dei carabinieri "Podgora", il generale di Corpo d'Armata Enzo Bernardini alla Legione carabinieri Sardegna.
    L'alto ufficiale, accolto dal comandante regionale, il generale di brigata Stefano Iasson, ha incontrato una rappresentanza di militari della sede e dei vari reparti operanti sul territorio regionale, nonché alcuni membri del Cobar e dell'Associazione Nazionale Carabinieri.
    La visita è stata l'occasione per complimentarsi con i militari che lavorano in Sardegna sia per il rapporto con i cittadini che per le recenti operazioni antidroga e per le altre attività di contrasto ad ogni forma di criminalità.
    Nel suo intervento il generale Bernardini ha auspicato che, "si continui a vigilare affinché gli attuali livelli di sicurezza restino inalterati, siano conservati e rafforzati i servizi sul territorio, puntando a migliorare sempre la qualità della presenza dell'Arma e la frequenza di pattuglie e perlustrazioni, allo scopo di rafforzare il servizio di prossimità e la costante assistenza alla popolazione".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza