Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Calcio: un buon Cagliari si arrende alla Roma

Calcio: un buon Cagliari si arrende alla Roma

Il debuttante Oliveira segna su rigore

Appena arrivato e subito decisivo, la Roma si gode Sergio Oliveira e la prima vittoria del 2022, arrivata contro il Cagliari grazie proprio al rigore conquistato e segnato dal portoghese preso in prestito dal Porto. E' il primo successo del 2022 per la Roma di José Mourinho, dopo i due ko con Milan e Juventus a inizio anno. Con il minimo sindacale, ma senza subire reti, non accadeva dalla partita contro lo Spezia del 13 dicembre 2021. Mourinho si affida dall'inizio al nuovo arrivato Sergio Oliveira a centrocampo, ma in extremis perde Pellegrini, per un fastidio durante il riscaldamento: Veretout torna così titolare. Nel tridente d'attacco, lo 'Special One' si affida a Zaniolo e Felix, a supporto di Abraham. Dall'altra parte, Walter Mazzarri deve fare a meno di Aresti, Bellanova, Lovato, Grassi e Oliva, rimasti in isolamento: per i rossoblu 3-5-2 con Pavoletti e Joao Pedro in avanti. Roma subito in pressing in avanti, al 5' Oliveira trova il corridoio per Zaniolo, Carboni sembra falciarlo ma, dopo aver concesso il rigore, l'arbitro Maggioni torna sulla propria decisione con il Var. Si riparte dallo 0-0, al 14' Maitland-Niles serve in area un bel cross, ma Abraham colpisce debole di testa. Da quel momento, i giallorossi iniziano a soffrire il pressing uomo a uomo degli uomini di Mazzarri e la partita si appiattisce fino al 32', quando da un tiro di Oliveira spunta il tocco di braccio di Dalbert in area, ma solo dopo un'altra valutazione al Var. Stavolta è rigore e lo calcia proprio il portoghese che, al 33', porta la Roma in vantaggio. Poco dopo arriva il primo tiro nello specchio del Cagliari con Pereiro. Si riparte e la Roma potrebbe trovare subito il raddoppio con Felix che, però, dopo una cavalcata di 50 metri palla al piede calcia debole e centrale. Al 10' Pavoletti prova a sorprendere Kumbulla in anticipo, ma il difensore giallorosso sventa in corner, il primo del match, dall'altra parte ci prova dalla distanza Mkhitaryan, ma senza inquadrare. Tre minuti dopo Abraham pesca Felix in contropiede, ma il ghanese in progressione si fa anticipare all'ultimo da Cragno. Per rialzare il suo Cagliari, Mazzarri a quel punto inserisce Nandez per Pereiro, ma è la Roma a sfiorare ancora il gol con Zaniolo che, al 29', affonda in area e sfiora il palo in diagonale. Mou risponde con Shmurodov per Felix alla mezz'ora. L'uzbeko ha subito sul destro la palla del 2-0, ma anche questa volta manca la forza. Al 39' serve la miglior combinazione possibile tra Rui Patricio e la fortuna, per deviare sulla traversa un tiro a botta sicura di Joao Pedro. È anche l'ultima grande occasione del match, che poi vede i giallorossi sfiorare il raddoppio con Abraham.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie