Basket:sfida Dinamo-Fortitudo,Poz confida in rientro Tillman

Domenica la 'partita del cuore' con l'ex Sacchetti

La Dinamo Banco di Sardegna si prepara alla "partita del cuore", che domenica 18 alle 12 vedrà i biancoblu fronteggiare al PalaSerradimigni la Fortitudo Bologna allenata dal coach del triplete sassarese, Meo Sacchetti. Una sfida speciale che i sassaresi potrebbero affrontare con il ritorno sul parquet dell'attesissimo Justin Tillman, reduce da un infortunio. L'ala statunitense si è allenata regolarmente durante la settimana, ma l'ultima valutazione sulle sue condizioni spetterà allo staff medico, poco prima dell'inizio della partita di domenica.

"Siamo chiaramente tutti eccitati e desiderosi di vederlo sul campo, al momento si sta allenando ma dovremo valutare insieme allo staff medico e alla società se provare a farlo giocare", ha spiegato il coach Gianmarco Pozzecco nella consueta presentazione prepartita. Nessun problema per Burnell, che ha smaltito gli acciacchi accusati in settimana e domenica sarà a disposizione della squadra per la quarta giornata del campionato contro un avversario difficile.

"La Fortitudo è una squadra che ha cambiato molto e, come noi, vive la problematica di dover assemblare un gruppo ex novo. Hanno preso un giocatore come Happ che può essere l'ago della bilancia nel loro gioco, ma siamo squadre che differiscono molto come concetto, costruite in maniera diversa", ha commentato il Poz. La gara di domenica sarà la prima di due sfide casalinghe consecutive per la Dinamo, che dopo il campionato esordirà mercoledì 21 in Basketball Champions League contro il Galatasaray.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie