Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Asl Bari inaugura panchina rossa contro la violenza sulle donne

Asl Bari inaugura panchina rossa contro la violenza sulle donne

Si trova nel giardino dell'ex Cto

BARI, 21 novembre 2023, 16:43

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Compito della Asl è di dare la possibilità a tutte le donne che hanno bisogno di un contatto di trovare risposta: dobbiamo essere pronti ad intercettare segnali che possano ricondurre ad una fase iniziale di violenza sulle donne, dobbiamo vedere prima degli altri i segnali spia che ci danno la possibilità di intervenire in tempo". E' il messaggio lanciato dal direttore generale Antonio Sanguedolce in occasione della inaugurazione di una panchina rossa nel giardino dell'ex Cto per dire "no alla violenza sulle donne". Con la realizzazione della panchina rossa, prendono il via oggi una serie di iniziative promosse dal Comitato unico di garanzia (Cug) della Asl, in vista del 25 novembre, data in cui ricorre la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Da domani gli operatori dei vari front office aziendali tra distretti e presidi ospedalieri, indosseranno i braccialetti con riportato il numero nazionale 1522 - numero gratuito e attivo 24 h su 24 che accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking - e il logo della Asl. Dal 23 al 26 novembre un fascio luminoso di colore rosso sarà inoltre proiettato sulle facciate delle seguenti strutture: Cto, San Paolo, Di Venere, Altamura, Monopoli e Molfetta. Nelle prossime settimane in ogni sede di pronto soccorso sarà posizionata una sedia sempre di colore rosso, in corrispondenza dei manifesti informativi che diffondono non solo il numero nazionale per denunciare le violenze, ma anche il segnale con la mano che ogni donna può fare per richiedere aiuto anche senza necessità di parlare.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza