Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Trovati con quasi 30mila euro falsi, tre arresti ad Andria

Trovati con quasi 30mila euro falsi, tre arresti ad Andria

Durante le verifiche sequestrata anche una pistola calibro 9

ANDRIA, 04 dicembre 2023, 13:15

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Tre uomini sono stati arrestati ad Andria dagli agenti della squadra mobile con la collaborazione della Sisco di Bari, per detenzione in concorso di banconote contraffatte e detenzione illegale di pistola. Quasi 30mila euro le banconote false scoperte dalle forze dell'ordine nelle disponibilità dei tre arrestati che hanno 35, 64 e 70 anni e sono originari di Andria. Dei tre, solo il 35enne non risultava già inserito negli archivi delle forze dell'ordine: gli altri due infatti, hanno precedenti per spaccio e per reati contro il patrimonio. Il loro arresto è stato possibile nell'ambito dei controlli del territorio predisposti dalla questura. I tre sono stati notati nella villa comunale della città: due erano in auto, l'altro invece era accanto al mezzo e quando ha visto gli agenti ha provato a fuggire.
    Da un primo controllo eseguito dai poliziotti, è emerso che avevano 6.700 euro in banconote false da immetttere sul mercato.
    Il ritrovamento ha fatto scattare la perquisizione domiciliare: nelle loro abitazioni, due si trovano in centro ad Andria e l'altra a Barletta, sono stati trovati complessivamente altri 21.300 euro sempre in banconote di vario taglio false mentre a casa del 70enne è stata trovata anche una pistola calibro 9 su cui sono in corso accertamenti. Secondo quanto emerso dalle indagini, coordinate dalla Procura di Trani, gli indagati utilizzavano i soldi falsi anche per pagare i titolari di attività commerciali. Dei tre arrestati due sono finiti in carcere, uno agli arresti domiciliari.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza