Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Colombi (UILPA). 17 novembre. Il significato dello sciopero

PressRelease

Colombi (UILPA). 17 novembre. Il significato dello sciopero

PressRelease

Responsabilità editoriale di UILPA

15 novembre 2023, 19:12

UILPA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

PressRelease - Responsabilità editoriale di UILPA

Partiamo da un’affermazione del Segretario generale della Uil: “La precettazione è un atto di squadrismo istituzionale.” Parole durissime, che mai erano state pronunciate da un sindacalista genuinamente riformista come Pierpaolo Bombardieri. Il motivo di questa presa di posizione lo conosciamo tutti: il ministro Matteo Salvini ha sferrato un attacco senza precedenti al diritto di sciopero.

Vorrei fosse chiaro a tutti, iscritti e non iscritti al sindacato, che siamo dinanzi a un’altra formidabile spallata alla nostra Costituzione. E questo spiega il silenzio assordante del Governo. Non siamo dinanzi alle intemperanze di un politico che un tempo chiedeva “i pieni poteri”, siamo dinanzi a un progetto che intende cambiare la nostra Costituzione.

Il sindacato è un ostacolo a questo progetto perciò dev’essere distrutto o ridotto ai minimi termini. Sono anni che la destra italiana persegue questo obiettivo. Non so se c’è piena consapevolezza della partita in gioco: siamo alle battute finali di una battaglia contro la Repubblica fondata sul lavoro e contro una democrazia nata dalla Resistenza, dalla lotta contro il fascismo.

Non so se c’è piena consapevolezza dell’importanza cruciale dello sciopero di dopodomani. Penso e spero di sì. Il sindacato, e la Uilpa per parte sua, sta investendo tutte le proprie energie per favorire la riuscita di una protesta, giusta e necessaria, contro un’iniqua legge di bilancio.

Siamo consapevoli che per un dipendente lo sciopero comporta la perdita di una giornata di lavoro. È un sacrificio enorme, visto l’impoverimento politicamente programmato di salari e stipendi. Ma è un sacrificio necessario proprio per non continuare ad essere impoveriti da un Governo che fa solo gli interessi dei più forti.

Sappia questo Governo che lo squadrismo è stato vinto una volta e per sempre. Non permetteremo che ritorni sotto nessuna veste.

Venerdì tutti in piazza!

 

Roma, 15 novembre 2023

Sandro Colombi, Segretario generale UIL Pubblica amministrazione

PressRelease - Responsabilità editoriale di UILPA

Tutti i Press Release di Economia

Condividi

Guarda anche

O utilizza