In handbike 25 giorni no stop, riparte 'Viaggio Italia'

Prima tappa al via da Torino il 18 agosto

(ANSA) - TORINO, 05 AGO - Riparte da Torino, il 18 agosto, il 'Viaggio Italia around the world' in handbike ideato da Danilo Ragona e Luca Paiardi, i due sportivi che si sono conosciuti 20 anni fa, dopo un incidente, nei corridoi dell'Unità Spinale di Torino.
    La tappa prevede 25 giorni no stop lungo tutta la penisola.
    Il 'Viaggio Italia around the world'' in 6 anni ha toccato 4 continenti, Europa, Asia, Sud Amercia e Africa sperimentando ogni genere di sport accessibile, oltre 35 discipline, per dimostrare che attraverso la tecnologia gli sport estremi possono essere vissuti in sicurezza anche dai disabili. Molte le aziende che sostengono il progetto. Tra loro Fca Autonomy, Skf, FerreroMed, K-Way, Giudo Simplev, Able to Enjoy, Legambinete, Fiab. Media partner è la Rai con la trasmissione Il Kilimangiaro.
    "La scelta di ripartire dall'Italia non è casuale - dicono Danilo e Luca - andremo a cercare storie e persone che stanno lottando, dopo i mesi difficili della pandemia, per ripartire, proprio come abbiamo fatto noi dopo l'incidente che ci ha portato via le gambe. Avevamo una gran voglia di ripartire, andremo a stanare le tante bellezze del nostro bel paese in una logica di turismo 'slow' e consapevole". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie