Strenna Inalpi a 371 chef stellati per ripartenza

Iniziativa editoriale per riapertura ristoranti

(ANSA) - TORINO, 25 MAG - Un volume speciale per la ripartenza dopo il lungo lockdown, dedicato ai 371 chef stellati della Guida Michelin,. E' il dono che ha voluto fare Inalpi, l'azienda lattiero casearia di Moretta (Cuneo) che da tempo ha scelto la strada della filiera corta e certificata. In collaborazione con Guida Michelin ha realizzato e distribuito "I migliori ristoranti d'Italia - Le stelle della Guida Michelin", un abstract nel quale "la storia, la filiera corta e certificata, la qualità e i prodotti Inalpi si affiancano alle eccellenze gourmet, i ristoranti stellati italiani".
    "Guardare al domani con consapevolezza è certamente la strada che ci consentirà di attuare, tutti insieme, quella ripartenza che tanto è vitale per la nostra economia", commenta Ambrogio Invernizzi, presidente di Inalpi: La copertina del volume è dedicata al piatto "Lumache di Cherasco ai Porri Dop di Cervere e Burro di Filiera Inalpi", realizzato dall'Antica Corona Reale di Cervere, dallo chef stellato Gian Piero Vivalda. "Un omaggio alla storia di una famiglia che da 205 anni, nella stessa location, porta avanti la cultura della cucina di alta qualità, una vera e propria pietra miliare della nostra tradizione." "Con questa iniziativa Inalpi ha voluto essere al fianco dei principali protagonisti della cucina stellata italiana, proprio nel momento della riapertura dei loro ristoranti", spiega Pierantonio Invernizzi, direttore commerciale e marketing.i (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie